“Tutto quello che vorrei” è il singolo dell’estate

Arcigay Varese e Arcigay Como hanno partecipato alla realizzazione del videoclip ufficiale di “Tutto quello che vorrei”, girato durante il periodo di lockdown. Il singolo è di CUSA, la dj ufficiale del Varese Pride, parata che ogni anno colora la città con le rivendicazioni del movimento LGBTI+.

Sul suo profilo Facebook ufficiale, CUSA scrive:

“Abbiamo realizzato questo videoclip pensandolo come progetto e non solo come video ufficiale di una canzone.

Abbiamo raccontato una normalissima storia d’amore in quarantena, come tante, e proprio per questo molto speciale 💏👩‍❤️‍💋‍👩👨‍❤️‍💋‍👨 L’abbiamo raccontata dal nostro punto di vista, sottolineando che l’amore è amore in tutte le sue forme meravigliosamente uniche 🌈

Anche noi speriamo in un mondo migliore, sano, capace di renderci felici adesso e in futuro, inclusivo, maturo e adulto tanto da renderci liberi di poter amare chi ci pare senza la paura di essere pestat* a sangue, bullizzat*, violentat* “per ripararci”. Tutto questo è terribile, terribile anche il fatto che ancora nel 2020 ci sia bisogno di lottare per avere rispetto e diritti umani. VOGLIAMO ESSERE LIBERI DI ESSERE NOI STESS* e se la nostra amata Italia in questo momento sta tornando indietro ai tempi della pietra e dei vichinghi, significa che di progetti come questo purtroppo ce n’è ancora molto bisogno e noi non ci fermiamo, andiamo avanti, e lo facciamo per tutt*! #loveislove #STOPOMOLESBOTRANSBIFOBIA