Parte Onda Pride in Italia con la Varese Pride Week

Sabato 6 giugno parte la Varese Pride Week, la prima serie di eventi dell’Onda Pride 2020 in Italia.

Gli eventi sono realizzati da Arcigay Varese con il patrocinio del Comune di Varese, dell’Università degli Studi dell’Insubria, e dei Comuni di Azzate, Brenta e Vedano Olona, e si svolgeranno interamente online, con la parata posticipata al 2021.

L’Onda Pride, quest’anno, è stata trasformata in una grande ed orgogliosa piazza virtuale per rivendicare i diritti della comunità LGBTI+.

Nel calendario della Varese Pride Week eventi informativi e di sensibilizzazione, che saranno trasmessi in diretta su varesepride.it, arcigayvarese.it e sulle principali piattaforme social, nonché su ondapride.it che nelle prossime ore inizierà a popolarsi degli eventi dei Pride italiani.

Si parte sabato 6 giugno alle 11:30 con l’evento di presentazione. Apriranno la settimana Giovanni Boschini, Presidente Arcigay Varese, e Rossella DiMaggio, assessora alle pari opportunità del Comune di Varese, con la presentazione degli eventi a cura delle iconiche drag queen varesine Safira e La Ines.

Domenica 7 giugno alle 20:30 l’evento “Cosa c’è sotto l’ombrello transgender? Identità di genere nascoste”. Attraverso delle testimonianze dirette avremo modo di scoprire le molteplici identità di genere di cui poco si parla: non-binary, genderfluid, agender, bigender. Con Yvan Molinari e Clara Baldin del gruppo trans di Arcigay Varese.

Lunedì 8 giugno alle 20:30 parleremo di “Sessualità e disabilità” con Tommaso Tramonte, vicepresidente Arcigay Varese, e alcuni ospiti.

Martedì 9 giugno alle 20:30 un evento per esplorare gli spazi di attivismo lgbti+ che ognuno, dentro e fuori dalla comunità, può ritagliarsi. All’evento parteciparanno Irene Facheris, Content Creator, Equality Enthusiast, LGBTQ+ Ally, e Giulia Carloni (pedagogista specializzata in tematiche lgbtqia+).

Mercoledì 10 giugno alle 20:30 una serata dedicata al non-binarismo sessuale, alla fluidità e ai diversi stili relazionali. Parleremo di bisessualità, pansessualità, poliamore, con B-Proud (gruppo informale che si occupa di bisessualità, pansessualità, e tutti gli orientamenti non monosessuali) e Shamar Droghetti (in segreteria nazionale Arcigay), che ci racconteranno il loro percorso, le loro esperienze, anche con un pizzico di ironia. Modera Dario Dellanoce di Arcigay Varese.

Giovedì 11 giugno alle 20:30 “adolescenti e sessualità – 50 sfumature di arcobaleno”, realizzato da Arcigay Como. In un confronto tra due psicologhe esperte del settore, scopriremo come si sviluppa la sessualità e quali sono oggi gli scenari di chi si riconosce in una sfumatura alternativa all’eterosessualità in un viaggio attraverso l’accettazione, il confronto sociale, i fattori ambientali e i pregiudizi. Interverranno Chiara Taroni, psicologa e volontaria Arcigay Como, e Anna Bellissimo, psicologa e consulente sessuale.

Venerdì 12 giugno alle 20:30, insieme a Croce Rossa Italiana di Gallarate, parleremo dei miti sulle infezioni sessualmente trasmissibili nell’evento “IST Mythbuster”. Modera Federico Galbiati del consiglio direttivo di Arcigay Varese.

Sabato 13 giugno, infine, vi sarà una presentazione delle foto realizzate in un un laboratorio fotografico gratuito online (creativo e didattico) grazie alla collaborazione del fotografo Giorgio Sitta. (Qui le info per iscriversi). 

Durante la settimana tutte le persone potranno pubblicare le foto dei Pride passati con l’hashtag #VaresePride che saranno ricondivise sui canali dell’associazione.

Quest’estate sarà inoltre possibile assistere al Global Pride 2020, un grande Pride virtuale a cura degli organizzatori di Pride internazionali EPOA e InterPride, di cui fa parte anche il Varese Pride. Anche questo evento sarà trasmesso in streaming grazie alla partnership con YouTube. Tra le presenze già annunciate artisti internazionali come Deborah Cox, Ava Max, Rachael Sage, Olivia Newton-John, mentre tra gli speaker vi saranno il principe indiano Manvendra Singh Gohil e Sharice Davids, la prima persona lgbti+ latino americana eletta al Congresso degli Stati Uniti d’America. Altre presenze saranno annunciate durante il mese di giugno.