Giornata della visibilità bisessuale: in Piazza San Giuseppe il gazebo per sfatare i pregiudizi

Varese, 21 settembre 2018

È vero che le persone bisessuali sono attratti in modo identico da uomini e donne? È vero che la loro è solo una copertura e in realtà sono gay o lesbiche indecisi?

Queste e altre domande e pregiudizi potranno essere sfatati al gazebo organizzato da Arcigay Varese in occasione della giornata internazionale della visibilità e dell’orgoglio bisessuale, in programma per sabato 22 settembre dalle 14:30 alle 18:30 in Piazza San Giuseppe: i volontari dell’associazione saranno lieti di rispondere alle domande e ai dubbi sulle persone bisex con distribuzione di materiale informativo.

“Fare coming out e dichiararsi apertamente come persona bisessuale è estremamente difficile e spesso lo è anche nella vita privata” – dichiara Giovanni Boschini, presidente di Arcigay Varese – “Alcuni pensano che le persone bisex necessitino di stare contemporaneamente con due persone di sesso diverso, altri associano la bisessualità a una situazione di eterna promiscuità e infedeltà.”

E sull’inclusione sempre più ampia della comunità se ne è parlato a Vienna all’Assemblea Generale Annuale di EPOA, l’organizzazione europea che racchiude tutti i pride europei, evento a cui ha partecipato Arcigay Varese in rappresentanza del Varese Pride: “Vogliamo dare sempre più rappresentanza a quelle persone che all’interno della comunità sono meno visibili e più stigmatizzate e questo sarà uno dei focus del prossimo Varese Pride” – conclude Boschini.