Elezioni 2018, in Arcigay dibattiti e questionari per i candidati

Arcigay Varese, in vista delle elezioni del 4 marzo, interroga i candidati alle elezioni regionali e politiche sul futuro dei diritti per le persone LGBTI+ (Lesbiche, Gay, Bisex, Trans, Intersex) in Lombardia e in Italia.

Elezioni regionali: questionario, sottoscrizione del documento politico e dibattito

Arcigay Varese ha seguito con preoccupazione e sgomento le attuali iniziative di Regione Lombardia sui diritti delle persone LGBTI+: scritte luminose sul Pirellone a favore del family day, convegni sulla “famiglia naturale”, nonché l’istituzione di un centralino “anti-gender” sovvenzionato dalla Regione Lombardia con circa €50.000. L’associazione chiede ai candidati un preciso impegno contro iniziative che gettano discredito sulle persone LGBTI+ e lo fa proponendo la sottoscrizione di un documento politico (consultabile su www.arcigayvarese.it/documentoregionali2018/). Il documento è già stato sottoscritto da diversi candidati alle elezioni regionali delle province di Varese e Como: Luca Paris (Partito Democratico), Carlo Castiglioni (Lombardia Progressista), Stella Casola (Liberi e Uguali), Salvatore Vita (Liberi e Uguali), Samantha Marin (Sinistra per la Lombardia), Alberto Lucchese (MoVimento Cinque Stelle), Roberto Cenci (MoVimento Cinque Stelle), Elisa Vergazzini (Sinistra per la Lombardia), Andrea De Felice (Lombardia Progressista), Givago Cutillo (MoVimento Cinque Stelle), Mauro Rotondi (Partito Democratico – Giorgio Gori Presidente), Silvio Aimetti (Lista Civica Gori Presidente), Licia Viganò (Liberi e Uguali), Doria Daria (Liberi e Uguali).

Le risposte ai questionari sono disponibili su www.arcigayvarese.it/elezioniregionali2018,

Tra le richieste ai candidati: una legge regionale contro l’omo-bi-lesbo-transfobia, centri dedicati per le persone trans, maggiore attenzione alle problematiche LGBTI+ sul mondo del lavoro e nelle scuole nonché il rafforzamento delle politiche di prevenzione sulle malattie trasmissibili sessualmente

I candidati alle elezioni regionali si confronteranno in un dibattito aperto al pubblico venerdì 16 febbraio alle ore 21:00 presso la sede Arcigay Varese in Via Monte Golico, 14, Varese. Al dibattito hanno confermato la presenza candidati regionali di Liberi e Uguali, Partito Democratico, Lombardia Progressista Sinistra per Gori e Movimento Cinque Stelle. Il confronto sarà moderato dal presidente di Arcigay Varese Giovanni Boschini

Per i candidati alla Camera e al Senato: sottoscrizione della piattaforma politica nazionale di Arcigay e dibattiti

I candidati di Camera e Senato hanno la possibilità di sottoscrivere il documento approvato dal Consiglio Nazionale di Arcigay, il cui riassunto è disponibile su arcigay.it.

Similmente a quanto accade con i candidati regionali, venerdì 23 febbraio alle ore 21:00 ci sarà un dibattito aperto al pubblico presso la sede di Arcigay Varese. Al momento, hanno confermato la presenza al dibattito: Yuri Guaiana (Più Europa con Emma Bonino), Giuseppe Musolino (Potere al Popolo), Vincenzo Salvatore (Partito Democratico).

I candidati di qualsiasi schieramento politico che volessero prendere parte al dibattito o sottoscrivere i nostri documenti possono contattare l’associazione inviando una mail a varese@arcigay.it.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *