Refuge lgbt, a Roma la casa d’accoglienza per persone lgbt in difficoltà. Anche Arcigay all’inaugurazione.

refuge-lgbt-croce-rossa-roma-gay-center-4

Bologna, 12 luglio 2016 – Ci sarà anche Gabriele Piazzoni, segretario nazionale di Arcigay, all’inaugurazione di Refuge Lgbt, la casa d’accoglienza per gay, bisex, lesbiche, trans in difficoltà voluta dal Gay Center e dalla Croce Rossa e che sarà inaugurata domani, mercoledì 13 luglio, alle ore 17.30 a Roma.  “Non possiamo che essere entusiasti di questa iniziativa – dichiara Piazzoni – che ha saputo far tesoro delle competenze dell’associazionismo lgbt locale per mettere in campo una buona pratica che già in altri territori abbiamo visto emergere. Ricordiamo infatti che già a Messina un bene confiscato alla mafia è stato destinato all’accoglienza delle vittime di omotransfobia e analogamente a Milano il Comune ha manifestato la stessa intenzione. Ora grazie al Gay Center e ai suoi volontari che da mesi stanno lavorando assieme alla Croce Rossa, con il sostegno delle istituzioni, questo strumento prende forma proprio nella capitale, in maniera concreta ed efficace, a disposizione delle persone lgbt innanzitutto, ma anche di tutti gli amministratori pubblici e le associazioni che vorranno replicarlo nei loro territori. La tutela delle vittime, d’altronde, è uno dei tasselli indispensabili nelle politiche di contrasto ai crimini d’odio e alle violenze di genere, perciò l’implementazione di strutture come Refuge Lgbt rappresenta un passo concreto fatto nella giusta direzione”, conclude Piazzoni.

Source: Comunicati stampa nazionali