Transgender Day of Remembrance, a Palazzo Estense l’evento che focalizza l’attenzione sullo stigma verso le persone trans*

Varese, 15 novembre 2017

Il Transgender Day of Remembrance o TDoR è una ricorrenza della comunità LGBTI+ per commemorare le vittime dell’odio e del pregiudizio anti-transgender (transfobia). L’evento, che si celebra il 20 novembre, venne introdotto da Gwendolyn Ann Smith In ricordo di Rita Hester, il cui assassinio nel 1998, avvenuto a ridosso della data in cui si celebra la ricorrenza, diede avvio al progetto web “Remembering Our Dead” e nel 1999 a una veglia a lume di candela a San Francisco. Da allora l’evento è cresciuto fino a comprendere commemorazioni in centinaia di città in tutto il mondo.

Tra queste città c’è anche Varese con un evento che avrà luogo domenica 19 novembre alle 16:30 presso la Sala Matrimoni di Palazzo Estense, in collaborazione e con il patrocinio del Comune di Varese.

Nell’evento della città giardino, l’occasione sarà non solo quella di commemorare le vittime di transfobia, ma anche di rendere visibili le persone trans* della Provincia di Varese.

Interverranno Loredana Monti, responsabile del gruppo Trans di Arcigay Varese, e Yvan Molinari, socio di Arcigay Varese, che porteranno la propria testimonianza come persone trans rispettivamente MtF (transizione da uomo a donna) e FtM (transizione da donna a uomo). Si approfondiranno tutti gli aspetti legati alla vita di una persona Trans di provincia: lavorare, studiare, vivere e i pregiudizi e gli stereotipi più diffusi. Interverrà inoltre Giovanni Boschini, presidente di Arcigay Varese.

Al termine saranno diffuse le statistiche sull’odio transfobico in Italia.

Commenti

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *